mercoledì 2 ottobre 2013

Come Applicare Greche e Cornici Per Decorare Una Stanza.

Le decorazioni sono un'aspetto importante per dare un tocco in piu' di fantasia al nostro ambiente domestico. Per decorare, ho scelto di mettere una (greca) lungo tutto il perimetro di una stanza, e dividerla cosi' in due tinte distinte per dare piu' risalto agli angoli e alle colonne, ho incollato anche delle belle cornici, che oltretutto servono a nascondere eventuali difetti sugli spigoli, es.crepe, e sgretolamenti. 
Le Cornici.
 Potreste usare quelle in pvc o in legno. Prendete le misure necessarie per le vostre esigenze e appoggiandole su di un tavolo o cavalletto, segnatele con una matita, e tagliatele con un piccolo seghetto a lama sottile per legno. Per incollare le cornici agli spigoli usate della colla siliconica (Pattex Millechiodi). Potete reperire greche, cornici e colle in una qualsiasi ferramenta, colorificio o negozio di bricolage. 


                                                                                                                                                                 Come Applicare Le Greche Sulle Pareti.
Per applicare una greca, dovreste lasciare un cappottino nella parte superiore della stanza, (soffitto) oppure a mezza altezza sulle pareti (VEDI FOTO IN BASSO). Se lo desiderate potreste tinteggiare la parte superiore del cappottino con un colore differente da quello del resto della parete, o potete semplicemente farlo tinta unica, a voi la scelta. Ma andiamo per ordine;  prima di tinteggiare la stanza, dovreste decidere a quale altezza creare il vostro cappottino. Una volta prese le giuste misure, (servitevi di una staggia, un metro e una matita) poi iniziate col tracciare 2 linee in orizzontale "tratteggiate parallelamente" (VEDI FOTO IN BASSO) lungo tutto il perimetro della stanza. Procuratevi anche una gomma per cancellare eventuali errori, della colla vinilica, un pennello largo, e un cutter (taglierino). Se avrete la possibilita' di farvi aiutare da una seconda persona, tutto il lavoro sara' piu' comodo da eseguire. Fatevi aiutare nel tracciare le misure, ed anche per l'incollaggio. Quindi per segnare le misure, come detto precedentemente, dovrete tracciare queste due linee parallele, (VEDI FOTO). Le tratteggiature servono ovviamente per far seguire la linea diritta alla greca al momento dell'incollaggio. Prendete le misure partendo dall'angolo del soffitto in alto, e giu' verso il basso, segnate dei punti con la matita ogni 20 -30 cm lungo tutto il perimetro della stanza. Terminato il giro, dovrete ripetere l'operazione ma questa volta tracciando i cm  x la larghezza della vostra greca, quindi tracciate i secondi punti tratteggiandoli sempre come avete fatto in precedenza. Una volta terminate questa operazione, prendete la staggia e unite per diritto con la matita tutti i tratteggi, avrete cosi' ottenuto la sagoma perimetrale della greca. Solo dopo, potreste iniziare con la tinteggiatura dalla parte piu' bassa della parete verso l'alto, o dal soffitto fino ad arrivare fin sulla linea dove vi è la sagoma vuota della greca. Se capitera' per sbaglio di tinteggiare o sbafare entro il limite della fascia vuota, nessun problema! La stessa greca andra' a nascondere l'errore. Quindi ovviamente le due linee serviranno non solo a dare una guida diritta, ma anche per darvi il limite entro il quale tinteggiare. Una volta terminato il lavoro e fatta asciugare la vernice, con l'aiuto di una seconda persona, iniziate ad applicare il vinavil (precedentemente messo su una ciotolina ) ed incollate la greca poco a poco, tenendo appunto come riferimento le linee parallele da seguire.  
                                                                                                                                                                          Se usate una colla ad incollaggio rapido, ovviamente dovreste essere rapidi anche voi, quindi fate molta attenzione. Per evitate errori dovuti alla fretta, è consigliato del normale vinavil. Quando si passera' sugli angoli, sara' necessario l'utilizzo di un piccolo cutter per tagliate la parte finale, che dovra' coincidere in l'inea all'angolo stesso, quindi con attenzione, mentre il vostro amico reggera' la greca, tagliate diritto sull'angolo, poi fate aderire sul muro. "Un'ultimo consiglio"; prima di procedere con l'incollaggio della restante greca, è bene aspettare qualche minuto prima di lasciare le mani sullo stralcio appena appoggiato, questo per far si che la colla abbia il tempo di far presa. Buon Lavoro!                            

Attrezzature e Materiali: Un rotolo di Greca a tua scelta - colla vinilica - una ciotolina - un pennello largo - una staggia, o righello lungo almeno 60cm - un cutter - una matita, o pennarello - una gomma per cancellare - un metro - una scala. 
 

                     Ti Puo' Anche Interessare:
 Tinteggiatura Pareti 
CLICCA QUI


 Tinteggiatura Stile Antico 
CLICCA QUI