venerdì 22 aprile 2016

Guida - Montaggio Di Un Tablet Sul Cruscotto Auto A Basso Costo.


android-in-auto-tutorial-guida-installare-tablet-cruscottoDa oggi, il famoso sistema operativo Android non è più solo prerogativa degli smartphone e dei tablet, ma nel corso dell’ultimo anno è entrato a far parte della linea di orologi da polso con Android Wear. Inoltre, esiste già un applicazione per auto compatibili, la cui funzione è data dal collegamento di un telefono Android allo stereo del veicolo, e tutto per gentile concessione di Android Auto. Purtroppo, per usufruire di questa tecnologia che si sta facendo strada nel 2016, occorrerà acquistare un nuovo autoveicolo. Potreste avere anche la possibilità di installare manualmente un impianto di terze parti nel vostro cruscotto, ma si rivelerebbe un’operazione assai costosa!
Tuttavia non perderti d'animo, visto che un'alternativa a basso costo per godere di caratteristiche simili ad Android Auto è comunque possibile, affinchè tu disponga ancora di un Nexus 7 o di qualsiasi altro tablet da 7/8 pollici. Montare da soli questo strumento nella vettura, costerà (accessori e strumenti - escluso tablet) all’incirca 140 Euro. Per effettuare l'intera installazione e la configurazione ci vorranno poche ore. Sei curioso di scoprire come questo sia possibile? Ecco la guida pratica per installare un tablet nel cruscotto della tua auto.

Attrezzi E Accessori Richiesti.

Un amplificatore principale, come ad es, Alpine KTP - 455 A 4 canali, consigliato perché a buon mercato e si adatta bene all’interno del cruscotto.
amplificatore-da-installare-tablet-in-auto


 Una presa di corrente 12 V.


Un caricatore per auto USB a due porte.
Un rubinetto per fusibile con un fusibile 10A.
Un adattatore RCA 3,5 mm.
Un adattatore Bluetooth.
Un caricabatterie wireless.
Una manciata di fascette.

Un cablaggio compatibile con la vostra auto.
montare-tablet-auto-da-soli

Diversi connettori splicers per cavi.

Un paio di forbici.


Cacciavite piccolo.

Tronchesi e spogliarelliste per cavi.

Strumento di aggraffatura.

Pinze ad angolo becco.

Alcune chiavi.

Un tester multimetro.

L'adattatore Bluetooth è facoltativo, ma è consigliato per connettersi a più dispositivi senza il bisogno di aprire il cruscotto ogni volta che si dovrà effettuare il collegamento.
Trovare il cablaggio appropriato per la vostra auto può essere estremamente facile oppure molto difficoltoso, in quanto possono differire tra marca e modello di auto. Per trovare il cablaggio giusto è quindi consigliato effettuare qualche ricerca.

Come Installare.
Prima di iniziare, trovate il corretto cablaggio per l’auto. Queste informazioni possono essere reperite su diverse fonti online, tra cui Wilson Auto elettricaAdriacab, e The 12volt. Tuttavia, sarà sicuramente una buona idea aprire il cruscotto e sganciare l’autoradio attualmente installata per prendere confidenza con l’impianto in cui si dovrà lavorare. In primo luogo, confrontate il cablaggio che avete acquistato con i collegamenti all’interno del cruscotto, nel caso non corrispondano, allora avete a che fare con un cablaggio errato. Se riscontrate ulteriori problemi, probabilmente dovreste installare un amplificatore di fabbrica per farlo funzionare, ma ci sono buone possibilità per non ricorrere a quest’ultima soluzione.


E' tutto ok? Allora si è pronti per iniziare. Utilizzate i codici di colore sulla confezione del cablaggio per abbinare i fili all'unità di testa; che probabilmente saranno tutti dello stesso colore. Ad esempio, verde per l'altoparlante posteriore sinistro positivo, verde con il nero per il posteriore sinistro negativo, e così via. Una volta collegati insieme tutti i fili, con un piccolo cacciavite, rimuovete i perni e i fili dai connettori di plastica.
Ora prendete il nuovo cablaggio che avete trovato e fatelo combaciare con i fili all'interno del veicolo. L'altoparlante anteriore sinistro positivo con l’altoparlante frontale sinistro positivo, e così via. Questo compito richiederà la massima attenzione e può essere scoraggiante in un primo momento, ma il compito diverrà più facile man mano che andrete avanti. Un metodo molto utile per far riferimento al codice colori dei fili, è quello di fotografare i fili nel cruscotto. Ovviamente, tutta questa operazione potrebbe creare un disordine di cavi che andranno a fuoriuscire dall’amplificatore, ma per evitare l’inconveniente basterà usare delle piccole fascette.

per-installare-cablaggio-tablet-auto

Ora per verificare se i tentativi di cablaggio sono corretti, togliere lo stereo dal cruscotto dell'auto, poi effettuare nel seguente ordine il nuovo cablaggio: collegare l'adattatore RCA da 3,5 mm all'ingresso dell’amplificatore, e anche l'adattatore Bluetooth su quest’ultimo. Collegare un telefono o tablet per l'adattatore Bluetooth e provare a riprodurre musica. Se a questo punto riuscirete ad ascoltare musica attraverso gli altoparlanti dell'auto, vorrà dire che siete sulla buona strada.


Il prossimo passo è il cablaggio della nuova presa 12V nella scatola fusibili all’interno della vettura, che di solito risiede sotto il volante. Togliere il coperchio, e usando il manuale d'uso, cercate un fusibile da 10A che viene alimentato all’accensione del quadro. Questo è necessario, affinchè il tablet e l’adattatore bluetooth non siano causa di consumi eccessivi anche quando l’auto non è in esecuzione. Quindi rimuovere un fusibile 10A dalla scatola dei fusibili, ed inserirla in uno degli slot vuoti sul vostro rubinetto di fusibile. inserire un fusibile 10A aggiuntivo nel rubinetto di fusibile, collegare il rubinetto di fusibile nell'alloggiamento vuoto, e collegare il caricabatteria per auto. Ora girate la chiave nel cruscotto e verificare eventuali segni di vita.

Dopo questa operazione, avvitate al telaio in modo permanente il cavo negativo di terra della presa 12V, poi trovate una posizione comoda e nascosta per collegare la nuova fonte di energia. Rilasciare i due cavi USB per il caricabatterie wireless e l'adattatore Bluetooth attraverso il foro nel cruscotto, fino al caricabatteria per auto, e poi collegateli. Da ricordare che il caricabatterie wireless può essere utilizzato con un Nexus 7, ma se si utilizza un altro genere di tablet, è possibile collegare direttamente il cavo di ricarica anche al caricabatterie auto. Infine, cercare un posto dove collocare in modo semi permanente l'adattatore Bluetooth. Fissare l'amplificatore all'interno del cruscotto con alcune fascette, e collegare il caricabatterie wireless per Nexus 7.
Il passo finale è quello di fissare il tablet all'interno del cruscotto. Per una soluzione temporanea, è consigliato usare la gomma siliconica sigillante Sugru (acquistabile online). Rimuovere il cruscotto, e applicare il collante Sugru su entrambi i lati del tablet e nella parte inferiore, poi lasciare asciugare e reinstallare il cruscotto con il tablet al suo interno. 


Per essere in grado di godere pienamente dell'esperienza Android Auto sul tablet, è possibile usare AutoMate Versione Beta, che emula perfettamente il sistema Auto Android senza sacrificare la vera natura del tablet. AutoMate mantiene lo schermo anche quando il tablet è in ricarica e automaticamente lo spegne quando non lo è.
Ti Può Anche Interessare:

 Riparare Uno Smartphone Da Soli - Video Tutorial.