COME REALIZZARE UN PORTABOTTIGLIE PER VINO IN LEGNO





VI  ILLUSTRERO' IN POCHI PASSI, COME REALIZZARE UNA SIMPATICA CANTINETTA PER VINO  IN FRASSINO E ROVERE.   -    L'IDEA: Questo semplice progetto si basa su pochi componenti: Un piano, due pannelli laterali e uno posteriore, dei supporti per le bottiglie e quattro gambe in corrispondenza degli angoli, niente di piu'. I GIUNTI: Per questo progetto e' stato realizzato il sistema Domino, in grado di creare asole per tenoni riportati, tuttavia e' possibile fissare i componenti tra loro con tenoni e mortase, oppure spinature realizzate con una maschera. Il pannello posteriore e' inserito in una scanalatura, mentre il piano superiore e' fissato con biscotti numero 10.                                                                                                    LA PREPARAZIONE DEI PEZZI: Tutti i componenti in legno massello, ovvero i supporti per le bottiglie,le gambe ei pannelli superiore e inferiore, sono stati tagliati con dimensioni maggiori di quelle necessarie e lavorati con la pialla a filo e quella a spessore fino ad ottenere la misura desiderata. Inizialmente la lunghezza in eccesso e' stata lasciata. I pannelli laterali possono essere realizzati con multistrati o listellari impiallacciati o con listelli di legno massello assemblati.Utilizzate un pezzo di MDF con marcature a matita come modello per tagliare tutti i supporti alla stessa lunghezza .              IL DIMENSIONAMENTO DEI COMPONENTI: Dopo aver piallato i pezzi, e' possibile tagliare tutti i componenti alla lunghezza corretta. Per garantire la buona riuscita del lavoro e' pero' importante che siano tagliati con precisione utilizzando delle battute sulla sega o un campione di riferimento, ad esempio un listello, indicante la dimensione esatta con cui tracciare gli altri uguali . Se si sceglie di utilizzare tenoni tradizionali al posto del Domino, occorre aggiungere la loro misura alla lunghezza  dei supporti per le bottiglie e del ripiano inferiore.                                                                                                               LA REALIZZAZIONE DEI GIUNTI: Segnare con precisione tutte le posizioni per i tasselli Domino. Nel caso delle gambe, tracciarne una e con una squadra trasferire la posizione sulle altre. Preparare una piccola dima per ripetere le marcature sulle estremita' dei supporti per le bottiglie. Scegliere tasselli Domino, tenoni o spine della misura adatta e realizzare tutte le giunzioni.         SUPPORTI PER LE BOTTIGLIE: Questi pezzi devono essere sagomati con quattro scassi semicircolari ognuno, grandi per i supporti posteriori, e piccoli per quelli anteriori. Dopo aver realizzato con la fresatrice la maschera, fissatela al pezzo in lavorazione con dei chiodini senza scendere troppo in profondita'. Consiglio di montare un riscontro per centrare il pezzo con precisione ad ogni taglio. Utilizzare una piccola fresatrice e un anello a copiare e posizionarli sulla maschera. Effettuare varie passate aumentando la profondita', fino a quando i semicerchi non si staccano. Preparare una seconda maschera per i supporti anteriori e ripetere l'operazione. Infine fresare le asole per i tasselli Domino alle estremita' dei pezzi, cercando di non andare troppo in profondita' per evitare di danneggiarli.  



 
GAMBE POSTERIORI: Utilizzare una fresa a dischetto sul banco fresa, per fresare le due scanalature per il pannello posteriore. FIANCHI: Assemblare prima ciascun fianco montando insieme due gambe e un pannello laterale. Carteggiare tutti i lati, quindi incollare, pulire e lasciare asciugare. al termine dell'asciugatura, fresare sulle estremita' superiori dei fianchi le sedi per i biscotti, con cui si fissera' il piano.                                                                                    MONTAGGIO DELLA CARCASSA: Carteggiare i supporti per le bottiglie e quindi segnare e fresare le asole per i tasselli Domino sui fianchi. A questo punto, incollare e inserire i supporti delle bottiglie in posizione, insieme al ripiano inferiore, quindi mettere il tutto in morsa con serragiunti per porte o strettoi lunghi. Controllare che i pezzi siano in squadra, pulire e lasciare asciugare.                                                                                                                           PIANO SUPERIORE: Segnare le posizioni per i biscotti con attenzione in modo che risultino allineate con quelle presenti sulla carcassa e fresare le sedi allineando la macchina alla tracciatura appena eseguita sul piano. Fresare la scanalatura per il pannello posteriore nella parte inferiore del piano con una fresa cilindrica da 6,4 mm montata su una piccola fresatrice. Fresare i bordi laterali e quello frontale in modo da ottenere un profilo gradevole.                                                                                                                         PANNELLO POSTERIORE: Tagliare il pannello posteriore lasciando il margine necessario per inserirlo nelle scanalature e farlo scorrere in posizione. Inchiodarlo alla parte posteriore del ripiano inferiore per tenerlo fermo.                                                                                                                                                               MONTAGGIO DEL PIANO: Incollare e montare il piano con i giunti a biscotto. Se non si dispone di strettoi abbastanza lunghi, utilizzare degli oggetti pesanti per mantenerlo in posizione mentre la colla asciuga.            CASSETTO: Si trova al di sotto del piano superiore della cantinetta e serve per riporre oggetti quali cavatappi, tappi, sottobicchieri. Il cassetto puo' essere realizzato con giunti a linguetta e canale, o per i piu' esperti, a coda di rondine. Completare con un frontale e pomelli. FINITURA: Scegliere una finitura adatta in base al propio gusto. Sul piano occorre impiegare un prodotto resistente alle macchie di vino. 

                          -->