domenica 26 giugno 2022

Come Fare Una Piscina Interrata Per Bambini Doppio Uso | Pozzo Del Fuoco

La bella stagione è arrivata e vuoi far divertire i tuoi bambini (o animali domestici) quando sono in casa?

L'estate è la stagione più bella dell'anno soprattutto per i più piccoli, e quando il caldo e il solleone la fanno da padroni, i bimbi amano stare più che mai all'aria aperta per giocare e divertirsi. Le attrazioni estive più amate dai bambini restano senza dubbio le piscine e i giochi d'acqua.
Allora perchè non realizzare per loro una mini piscina rotonda interrata in giardino?



Ti stai forse chiedendo se scavare una buca può deturpare l'estetica del tuo giardino quando la piscina dovrà essere rimossa?

Niente di tutto questo!
 
L'idea consiste nel costruire una piccola piscina interrata in giardino per far giocare i bambini o gli animali domestici, ma che d'inverno può tramutarsi in un pozzo del fuoco. 

Il pozzo del fuoco, è un braciere all'aperto che può servire per ardere legna e sterpaglie.
Una struttura artificiale che si può realizzare con una spesa esigua e se fatta con criterio, può risultare molto utile per tutto l'anno e apprezzabile anche dal punto di vista estetico.

Infatti vogliamo proporvi un'idea fai da te strabiliante a doppio uso per il giardino; una mini piscina in PVC rotonda e interrata che può essere rimossa a fine estate e utilizzata come pozzo del fuoco nella stagione invernale.

Ti stai anche chiedendo se c'è il rischio di incendiare casa?

Bhè, se procedi nel modo corretto e con le giuste precauzioni non c'è nulla di cui preoccuparsi, quindi, abbiamo qui raccolto alcuni suggerimenti per guidarti e rassicurarti nel progetto.

Tutti I Passi Per Costruire Una Mini Piscina In PVC Interrata In Giardino / Pozzo Del Fuoco In Inverno.



1. Scegli La Posizione

Per prima cosa dovrai scegliere la giusta posizione per il tuo progetto di piscina / pozzo del fuoco. Consigliamo di individuare un tratto di suolo piano e posizionare la piscina / pozzo del fuoco a un'adeguata distanza di sicurezza dall'abitazione; circa 25 mt possono bastare! Tieni a mente che quando il pozzo del fuoco verrà utilizzato in inverno, dovrai preoccuparti che le ceneri e i lapilli non atterrino sulla tua abitazione o su qualsiasi altro oggetto infiammabile o combustibile nell'area interessata.




Avvertenza:

Prima di progettare una mini piscina/pozzo del fuoco dovrai essere sicuro di poterlo fare in sicurezza.
Controlla le ordinanze locali. In alcune città non è consentito ardere legna all'aperto a causa del rischio di incendi o problemi di inquinamento. Informati se è possibile ottenere un permesso dai vigili del fuoco.


Dopo aver scelto la posizione, prima di scavare dovrai chiamare la tua società di pubblici servizi per notificare il tuo progetto . Aspetta che i loro tecnici vengano a segnalare le aree occupate da linee telefoniche, cavi elettrici, tubature dell'acqua e del gas interrate e delle linee fognarie.
Informati se occorrono delle autorizzazioni per costruire una piscina interrata.

2. Scegli La Tua Mini Piscina Per Bambini In PVC

Le misure e la tipologia della mini piscina che sceglierai determinerà le dimensioni della buca e di tutto il progetto, questo è il punto di partenza. 
Avrai bisogno di una robusta piscina in PVC o una piscina smontabile con pareti in metallo; non di un gonfiabile. Le mini piscine per bambini in PVC sembrano essere generalmente disponibili in un diametro che va da 100 a 185 cm e una profondità da 25 a 38 cm quindi devi sceglierne una abbastanza grande.


Dal momento che dovrai scavare le misure esatte della piscina che hai acquistato, ma con il proposito di utilizzare la buca anche per un pozzo del fuoco, consigliamo di acquistare più di una piscina "come ricambio" per il futuro in quanto, il solo pozzo del fuoco durerà molto più a lungo di una piscina in PVC. Il prezzo di queste mini piscine solitamente va dai 20 agli 80 euro, quindi vale la pena approfittare subito per averne una di riserva e non doverne cercare un'altra negli anni a venire con il rischio di non trovarne una della stessa misura.

3. Scavare E Costruire La Tua Mini Piscina / Pozzo Del Fuoco

Una volta confermata la posizione e la possibilità di realizzare il progetto senza avere grattacapi, devi delimitare la circonferenza della buca. Per fare ciò puoi montare la piscina in PVC e capovolgerla sul terreno. Traccia il terreno in corrispondenza del bordo della piscina, con un tondino di ferro appuntito o una vanga badile per disegnare la sagoma del cerchio.

N.B:
Considerando che all'interno della buca va costruito un muro circolare di contenimento, per avere la misura esatta della buca, è importante modificare il diametro. 
Esempio: 
se i mattoni sono spessi 6 cm, In definitiva, il cerchio, dev'essere 12 cm più grande rispetto alla sagoma originale tracciata sul terreno.


Per tracciare la circonferenza più ampia sul terreno devi creare una specie di compasso rudimentale ma efficace; segui l'esempio.
Al centro del cerchio, affonda sul terreno un tondino di ferro. Lega un cordoncino alla base del tondino con un cappio lento.


La lunghezza del cordoncino dev'essere calcolata dal centro del cerchio, quindi il raggio
 + 6 cm.
Esempio: se il Ø del cerchio (piscina) è di 120 cm,  il raggio è = 60 cm, aggiungere 6 cm = 66 cm. Quindi taglia il cordoncino a 66 cm.

All'occorrenza, puoi usare la calcolatrice del cerchio online per calcolare: il raggio - l'area - la circonferenza e il diametro di un cerchio.

Lega con del nastro adesivo una bomboletta di smalto spray di colore bianco sul finale del cordoncino. L'erogatore dello spray deve corrispondere al capo del cordoncino e va rivolto verso terra.

Fai scivolare in basso fino al suolo il cappio. Dall'altro lato impugna lo spray, tieni teso il cordoncino e solleva a circa 5 cm da terra. Inizia a girare pian piano intorno alla sagoma tenendo premuto lo spray verso terra. Fondamentalmente dovrai tracciare in cerchio una striscia bianca che ti restituirà  una nuova circonferenza di 132 cm.


Tieni presente che i mattoni del muro di contenimento circolare devono arrivare a pari livello del suolo, quindi nel calcolare la profondità esatta da scavare devi considerare:
  • l'altezza dei laterali della piscina che hai scelto.
  • la misura dei mattoni (h) che costituiscono il muro di contenimento.
  • lo strato di sabbia di 1 cm che dovrai sistemare sul fondo.
  • la gettata di cemento di 6 cm per il massetto.

Esempio: piscina con laterali h 38 cm e mattoni h 11 cm, devi 
scavare una buca profonda 45 cm.



Inizia a scavare rimuovendo prima le zolle superficiali dopodiché scava dritto lungo il perimetro del cerchio (fino a raggiungere la giusta profondità) per creare le pareti della piscina/pozzo del fuoco.
Se la piscina che hai scelto, ha i laterali perfettamente  verticali, di tanto in tanto controlla con il filo a piombo la verticalità della buca.




Consigliato:
Istruzioni dettagliate e illustrate di questa guida le puoi consultare o scaricare Qui Gratis.
4. Prepara Il Fondo E Costruisci Il Muro Di Contenimento

Prepara la buca per la piscina / pozzo del fuoco. Il primo passo è quello di preparare il fondo della buca e poi costruire un muro circolare ignifugo di contenimento, necessario sia per adattare la piscina all'interno della buca, sia per essere utilizzata come braciere / pozzo del fuoco.

Una volta che la buca è stata scavata leviga il terreno con un rastrello e usa un livello per uniformare il fondo.




Per preparare adeguatamente il fondo: 

Riempire il fondo della buca con uno strato di 1 cm di sabbia silicea grana 2/5 mm. Usa una pala e il rastrello per rendere uniforme tutta la superficie. Ora devi fare la posa a secco della prima fila di mattoni, e un massetto di cemento refrattario alto 6 cm.



Per costruire il muro di contenimento:

Consigliamo di Applicare dei blocchi di mattoni refrattari a file sovrapposte.



Quindi parti da un punto laterale qualsiasi del fondo, e posiziona la prima fila di mattoni sopra la base di sabbia silicea. Tra un mattone e l'altro aggiungi con la cazzuola della malta refrattaria.

Una volta posata la prima fila circolare di mattoni, con un livello controlla che siano in orizzontale, e nel caso occorresse, battere ogni mattone con un martello di gomma.

Attendi il tempo necessario per far solidificare la malta nelle fughe, dopodichè, prepara una miscela di calcestruzzo refrattario e fai una gettata per creare un massetto di 6 cm. Con un rastrello cerca di distribuire bene il cemento per renderlo uniforme e livellato. La gettata, deve coprire quasi per metà la prima fila di mattoni precedentemente posati.


Le dosi stimate per la miscela sono: 90 kg cemento + acqua Q.B.

Tuttavia, per ulteriori informazioni sul corretto dosaggio di acqua per una gettata, ti suggeriamo di fare riferimento a questa guida.


N.B:
Il massetto dev'essere completamente asciutto e solido prima di iniziare la posa delle rimanenti file di mattoni, quindi lascia solidificare per il tempo necessario.
Una base livellata di cemento refrattario, è fondamentale per l'utilizzo idoneo del braciere una volta che la piscina sarà rimossa a fine estate.


Ora devi continuare con la posa delle rimanenti file circolari di mattoni.
Da adesso in poi i mattoni vanno posati in modo sfalsato rispetto alla fila sottostante.

Quindi stendere la malta sulla base superiore di ogni mattone e anche tra le fughe. Di tanto in tanto controlla con un livello se sono perfettamente orizzontali, e batti i mattoni con un martello di gomma se necessario.


Eventualmente rimuovi la malta in eccesso tra i blocchi. Continua a lavorare in questo modo fino a posare l'ultima fila che deve terminare a livello del suolo.

guida-gratis-PDF



Suggerimento:

potresti aver bisogno di una smerigliatrice angolare per tagliare i mattoni e chiudere correttamente a misura ogni fila
.
Inoltre, l'uso di quest'ultima, potrebbe essere indispensabile nell'eventualità di realizzare un patio in pietra esterno alla piscina.
A tal proposito; consulta gratis la guida completa.
 

Per creare un patio, potresti usare delle pietre naturali a mosaico, piastrelle in cotto o in cemento.




Per le istruzioni dettagliate sulla preparazione del fondo della piscina con le dimensioni già calcolate, per effettuare la posa di un muro di contenimento e su come realizzare un patio esterno a mosaico; consulta o scarica Qui Gratis la guida completa illustrata in PDF.

Scarica Gratis La Guida Completa Illustrata in PDF.

Svuotamento Pulizia e Manutenzione Mini Piscina / Pozzo Del Fuoco


Come sanificare e garantire una lunga vita alla mini piscina in PVC?

Anche una piscina in PVC interrata ha bisogno di un'adeguata pulizia e manutenzione, soprattutto se volete che tale piscina continui ad essere utilizzabile anche negli anni a venire.
Per prima cosa, ricorda che una piscina per bambini in PVC può essere terreno fertile per le zanzare. Quindi, sarebbe meglio drenare l'acqua tra un uso e l'altro.

Puoi usare un secchio per rimuovere quanta più acqua possibile. Il lavoro è alquanto semplice e poco faticoso visto che una piccola piscina per bambini contiene davvero poca acqua.
Se disponi di un aspirapolvere umido e secco, utilizzalo per prosciugare la piscina. A proposito, un aspirapolvere umido e secco è anche uno strumento super utile per pulire uno scarico intasato e funziona molto meglio rispetto all'utilizzo di detergenti chimici!

Se non vuoi svuotare la piscina ogni giorno, e mantenere l'acqua ugualmente pulita e disinfettata, allora segui queste 4 regole:

  1. Per igienizzare l'acqua della mini piscina puoi usare le stesse pasticche di cloro che vengono impiegate nelle grandi piscine attrezzate. Fai attenzione al giusto dosaggio che varia in base alla quantità d'acqua contenuta dalla piscina. Una dose eccessiva può essere dannosa per la pelle, e una dose scarsa sarebbe inutile per una corretta igiene. Per evitare di sbagliare, misura il ph e fai una stima dell'acqua versata nella piscina. Controlla sempre le istruzioni di dosaggio sulla confezione del cloro.
  2. Usare ogni giorno un retino da pesca per rimuovere fogliame e altri residui.
  3. Evita di far entrare i bambini in piscina con addosso oli e creme solari per non compromettere la qualità dell'acqua.
  4. Coprire la piscina con un telo.
Avvertenza:

se usi cloro o altre sostanze per la disinfezione, è importante che lo smaltimento avvenga alle condizioni previste dalla regolamentazione della provincia o della regione in cui vivi.

Inoltre, si consiglia di pulire e igienizzare la piscina in PVC quando viene rimossa a fine stagione, e ripetere la stessa operazione prima di usarla nuovamente. Anche quando all'apparenza può sembrare priva di sporcizia è comunque consigliabile pulire i laterali e il fondo della piscina strofinando una spugnetta abrasiva imbevuta con una soluzione di acqua e aceto, e terminare con un risciacquo solo con acqua.

All'inizio della stagione estiva, prima di collocare di nuovo la piscina al suo posto, assicurati che il pozzo del fuoco sia sgombro da residui di legna e dalla cenere rimasta, in modo da avere una superficie relativamente pulita e livellata.


Consigliato:

Abbiamo redatto il progetto completo in formato PDF. Nella guida sono incluse
 rappresentazioni illustrate e tabelle informative.
La guida è stata ispirata e formulata con istruzioni esclusive per la costruzione fai da te di una mini piscina interrata a doppio uso (pozzo del fuoco) in PVC + patio in pietra a mosaico.
Misura Piscina: Ø 183 x h 38 cm. 

Puoi consultare o scaricare Gratis Qui il PDF.

Guida Completa:

Come Installare In Giardino Una Mini Piscina Rotonda Interrata Per Bambini o Animali Domestici A Doppio Uso (pozzo del fuoco) misura 183 x 38 cm in PVC + patio mosaico.


Contenuto Del PDF:

  • Come costruire una piscina/pozzo del fuoco Ø 183 x h 38 cm, con rappresentazioni illustrate e misure precalcolate.
  • Come posare un patio esterno con pietra a mosaico, con rappresentazioni illustrate.
  • Attrezzi e utensili necessari.
  • I Materiali da scegliere e le quantità da adoperare per questo progetto.
  • Prezzo dei materiali e costo totale del progetto.
  • La disinfezione e la manutenzione.
  • Avvertenze varie.



Ci auguriamo che questa guida possa quantomeno ispirarti in un simile progetto per la stagione estiva!

Leggi anche: come costruire una vera canoa in cartone per bambini

Leggi anche: come costruire un generatore solare plug and play da campeggio

mercoledì 1 giugno 2022

Ciò Che Serve Per Montare Un Generatore Solare Plug And Play Fai Da Te

Fabbisogno Energetico e Componenti Idonei Per Assemblare Un Mini Generatore Solare Plug And Play Fai Da Te Da (Viaggio) Campeggio.



Il seguente articolo (dopo un'attenta ricerca) è stato redatto per consigliare e guidare il lettore nella scelta della componentistica più idonea, e nell'assemblaggio fai da te di un (kit) generatore solare plug and play da portare con se in camping.

Grazie a questa guida, abbinare i giusti componenti sarà facile e diretto. Ti permetterà di non sbagliare e assemblare il dispositivo secondo le tue personali esigenze facendoti risparmiare tempo e denaro!

Un generatore solare, è un modulo che converte la luce del sole in energia elettrica utilizzabile dai nostri elettrodomestici e dispositivi in qualsiasi momento.



I principali vantaggi di un generatore solare si possono riassumere in 5 punti:

  • Portatile.
  • Plug and play.
  • Durevole.
  • Esente da manutenzione.
  • Scalabile a qualsiasi potenza e dimensione.
N.B:
potenze superiori a 800wh si possono installare ma richiedono autorizzazioni da parte del distributore di energia elettrica, e in particolari casi è richiesto l'adeguamento delle linee le quali, non sosterrebbero l'aumento di potenza generata. Comunque, riguardo ai micro sistemi fotovoltaici plug and play (impianti fino a 800wh), esiste una normativa a parte, per cui non necessitano di autorizzazioni.

Cosa significa generatore solare

"plug and play"

In inglese plug and play, in Italiano "collega e usa" è riferito a tutti quei dispositivi elettrici che non necessitano di configurazione o regolazione da parte dell'utente.
I dispositivi plug and play possono essere acquistati, installati e pronti per essere operativi in pochi minuti. Un modulo solare plug and play può essere posizionato, collegato e messo in funzione rapidamente.
Non dovrai chiamare nessun professionista per installare uno di questi pannelli solari, in quanto tutto il lavoro può essere svolto autonomamente. 

Nel mercato esistono kit di generatori solari plug and play per ogni fabbisogno, belli e pronti per essere installati e subito operativi per produrre energia gratis a casa in totale sicurezza. Tuttavia, se vuoi che il tuo fotovolatico da viaggio sia efficiente, sicuro e longevo, consigliamo di affidarti al fai da te.
Lo sapevi che puoi acquistare singolarmente ogni componente e assemblare da solo il tutto?

Perchè non optare per il fai da te quando puoi anche risparmiare?
Niente paura! Questa guida nasce proprio per aiutare, consigliare a scegliere i componenti idonei, ad assemblarli e collegarli tra loro per creare un tuo kit fotovoltaico da campeggio di ottima qualità.

Il Fabbisogno Energetico e La Scelta Dei Componenti 



Puoi Scaricare Gratis Questa Guida In PDF

Un kit solare fai da te plug and play ha tre funzioni principali:
  • Raccoglie l'energia solare.
  • Conserva l'energia.
  • Converte l'energia solare in energia elettrica utilizzabile.

Stima Del Fabbisogno Energetico Di Un Generatore Solare Da Campeggio.


Il fotovoltaico, è molto apprezzato perchè può essere applicato in ogni progetto, in qualsiasi dimensione e adatto anche ai budget più bassi. Il primo passo per scegliere accuratamente i componenti del tuo kit solare, è quello di conoscere il tuo fabbisogno energetico.

Prenderemo in considerazione la reale esigenza di progettare e assemblare un generatore solare fai da te da viaggio in camping.

Nella tabella seguente puoi vedere una stima del fabbisogno energetico che un generatore solare da campeggio deve soddisfare.

Elettrodomestici e Dispositivi

Potenza

Ore di utilizzo

Energia totale

4 Luci a LED

20W

6

120Wh

2 Smartphone e tablet

30W

3

90Wh

1 Drone e Altoparlanti

30W

2

60Wh

1 PC portatile

60W

3

180Wh

1 Mini ventilatore

10W

5

50Wh

1 Mini frigo portatile

60W

8

300Wh

TOTALE

210W


800Wh








Lista dei componenti necessari per assemblare un mini impianto fotovoltaico solare fai-da-te plug and play da campeggio.


I generatori solari "plug and play" sono semplici dispositivi che necessitano solamente di 6 componenti principali per funzionare correttamente.










Nota:

Tutti i componenti citati in questo articolo e utilizzati per costruire un generatore solare fai da te plug and play sono soggetti a fluttuazioni di prezzo.

Pannelli solari portatili

I pannelli solari sono una parte essenziale del kit fai-da-te. Converte la luce solare in corrente continua. Consigliamo di scegliere dei pannelli portatili o pieghevoli. Hanno un design compatto e molto resistente quindi adatti all'esterno.

Potenza del pannello solare

La nostra migliore scelta: consigliato


Prezzo

200W

Pannello Solare pieghevole portatile

Power station USB


107,03



Regolatore di carica pannello solare

Per ottenere il massimo dal tuo pannello solare, hai bisogno di un regolatore di carica. MPPT è il migliore nel seguire la potenza variabile del sole e fornisce una corrente di uscita 
affidabile e pulita per caricare la batteria.

Regolatore di carica

La nostra migliore scelta: consigliato



Prezzo

MPPT da 20 Ampere

Renogy ROVER 20 Amp


106,95



Batteria

Per usufruire dell'energia in qualsiasi momento dal tuo generatore solare, hai bisogno di una batteria. La batteria accumulerà l'energia solare la quale verrà rilasciata nel momento del bisogno. Esistono due differenti tipologie di batteria: al piombo-acido e agli ioni di litio.

Ti può interessare: BLUETTI SP200 200W Faltbares Solarpanel MPPT Monocrystalline für Power Generator

Le batterie al piombo, chiamate anche batterie GEL e AGM, sono economiche da acquistare e non richiedono manutenzione. Tuttavia, consigliamo vivamente di acquistare una batteria al litio.

Le batterie agli ioni di litio anche denominate LiFePO 4, sono di gran lunga migliori delle batterie GEL o AGM quando si usano per accumulare energia solare. Il loro costo è maggiore, ma la loro durata, affidabilità e densità di energia sono migliori di quelle al piombo. Non potrai pentirti di questa 
scelta.


Energia batteria in Wh

La nostra migliore scelta: consigliato


Prezzo

500Wh

Batteria Renogy al litio 12V 50AH


304,99



Inverter

Il pannello solare portatile, e il sistema di accumulo della batteria forniscono solo Corrente Continua. I nostri dispositivi ed elettrodomestici, invece, utilizzano la corrente alternata. Pertanto, l'inverter converte la Corrente Continua in Corrente Alternata (110 V/220 V, 60 Hz). Consigliamo di acquistare un inverter a onda sinusoidale pura per un'efficiente conversione di potenza e un'alimentazione elettrica pulita.

Potenza Inverter

La nostra migliore scelta: consigliato


Prezzo

1000W

Power Inverter DC 12V A AC 110V


46,35



Custodia

Per garantire lunga vita al tuo generatore, è molto importante proteggerlo dalla polvere e dall'umidità grazie ad una custodia. Oltre che preservare il tuo generatore solare, unisce tutti i componenti in un involucro facile da trasportare per portare con te in ogni tuo viaggio. Abbiamo selezionato una delle migliori custodie di dimensioni ridotte ma adatta per viaggi in camping.

Grandezza custodia

La nostra migliore scelta: consigliato


Prezzo

43x39x17 cm

ECD Custodia protettiva multiuso rigida


52,95









Interruttori e cablaggio elettrico

Il cablaggio elettrico e gli interruttori sono parti essenziali per collegare i tuoi diversi componenti e garantire un elevato livello di sicurezza per il tuo fotovoltaico da viaggio fai-da-te.
Alcuni kit fotovoltaici sono già forniti di cavetti di cablaggio e interruttori. 
Tuttavia, se hai acquistato singolarmente ogni componente di cui sopra, avrai bisogno anche di:Inoltre, avrai bisogno di una presa di corrente esterna che possa essere facilmente montata all'interno della parete della custodia e di un interruttore principale per l'intero sistema.

Ti può interessare: kit fotovoltaico 2KW Pwm Inverter 2000W Pannello Solare 200W Batteria 100 Amp

Costo totale del tuo fotovoltaico da campeggio


Vediamo il costo totale del tuo generatore di energia solare plug and play da campeggio. 

Nota:
Sono inclusi nel totale i componenti fin ora elencati compresi interruttori e cablaggi.
In alcuni kit fotovoltaici portatili, è già incluso un regolatore di carica solare riducendo così il costo complessivo del generatore solare plug and play.

Tipo di generatore

Potenza e accumulo di energia


Costo Totale

Mini generatore solare pieghevole
plug and play da viaggio

1100 W / 500 W.a

740,94












Come Assemblare e Collegare Un Kit Fotovolatico Plug And Play Da Installare In Campeggio


Segui questi passaggi per assemblare il kit.

Attrezzi necessari per il fai-da-te:

1. Prepara la custodia


Il generatore solare è plug and play, quindi tutte le prese devono essere accessibili senza aprire la custodia.
Taglia la custodia con una punta a tazza e inserisci con cura la spina di uscita. Applica del silicone intorno per sigillarlo.

Un secondo foro è necessario per il collegamento del pannello solare al caricatore. Consigliamo di utilizzare connettori elettrici impermeabili sigillati con silicone.
Ripeti la stessa procedura per altri componenti esterni, come il pannello di controllo remoto dell'inverter, le luci a led e l'interruttore principale.


2. Installare la batteria

La batteria è la parte più grande del kit fai-da-te, il che significa che dovrebbe essere montata prima nella custodia. Le batterie LiFePo 4 possono funzionare in tutte le posizioni, ma ti consigliamo di metterle in un angolo della custodia. Dovrebbero essere fissati alla parete della custodia con un cinturino.

3. Installare il regolatore di carica solare

Il regolatore di carica solare deve essere fissato all'interno della custodia. Assicurati di avere spazio sufficiente per il cablaggio della batteria e dei pannelli solari.

4. Installare l'inverter

L'inverter è il secondo componente più grande e può essere posizionato a parete vicino alla presa. Si consiglia di utilizzare le cinghie in modo da poterle rimuovere facilmente per scopi di manutenzione.
Assicurati di lasciare spazio sufficiente intorno all'inverter per far fluire sufficiente l'aria.

5. Cablaggio e fusibili

Ora che tutti i componenti sono installati saldamente nella custodia, è il momento di collegare il sistema.
Collega la spina della presa all'inverter. Utilizza un cavo calibro 12 AWG per collegare l'inverter alla batteria e la batteria al controller di carica solare.
Collega il cavo di prolunga del tuo pannello solare al caricatore solare 12 AWG.

Avrai bisogno di 3 fusibili:
  • uno tra il pannello solare e il regolatore di carica
  • uno tra il regolatore di carica e la batteria
  • uno tra la batteria e l'inverter


Guarda lo schema per un corretto cablaggio
schema elettrico cablaggio pannello solare campeggio


Ora sei pronto per produrre energia a costo zero e senza inquinare. Il kit fotovoltaico portatile fai da te, è compatto, facile da spostare, sicuro, esente da manutenzione e di lunga durata.






Per ottenere il massimo dell'efficienza, ti consigliamo (se possibile) di aggiungere una piccola ventolina all'interno della custodia per favorire il raffreddamento.