venerdì 17 aprile 2020

Come Pulire L'aria In Casa Fai Da Te E Catturare Inquinanti, Virus e Batteri


pollini

Idea Fai Da Te Economica Per Catturare Inquinanti, Pollini, Virus, Batteri e Pulire L'aria In Casa.


Fare le quotidiane pulizie di casa è importante per l'igiene e la salute di tutta la famiglia, soprattutto in quelle case dove abitano dei bambini.
Per rimuovere polveri, pollini, acari e batteri che si depositano ovunque in casa, si possono adoperare dei panni in microfibra e alcuni detergenti preferibilmente ecologici. 

Per la pulizia di tappeti, moquette e divani, si può usare il tradizionale aspirapolvere.

Leggi anche: Soluzioni Eco-Friendly Per Le Faccende Domestiche

Da non sottovalutare anche la periodica valutazione dello stato delle pareti nell'abitazione, dove l'umidità di risalita (spesso) è la causa principale della formazione di muffa, cattivi odori e spore nocive alla salute


Leggi anche: Sistema Fai Da te Per Assorbire Umidità Negli Ambienti Interni

Tuttavia, per abitare in un ambiente sufficientemente salubre, la pulizia ordinaria a cui siamo abituati non basta. 
Oltre la manutenzione e la tradizionale pulizia c'è da considerare anche un ulteriore aspetto:la qualità dell'aria in casa.
La qualità dell'aria è determinante per il nostro stato di salute.
Purtroppo l'aria che respiriamo nelle nostre case non è salutare, e questo dato è stato spesso confermato dagli scienziati. Il monossido di carbonio scaturito dall'inquinamento atmosferico è responsabile delle malattie all'apparato respiratorio e di vari disturbi fisici meno gravi.
E' vero che, aprire spesso le finestre per cambiare aria è la cosa più sensata da fare ogni giorno, ma quando facciamo entrare aria in casa dall'esterno oltre alle particelle inquinanti appena citate, si introducono nell'ambiente anche microrganismi volatili, pollini, batteri, virus e altre sostanze irritabili.

Le impurità e gli allergeni nell'aria possono causare sintomi spiacevoli, ma con le dovute precauzioni è possibile garantire una sufficiente depurazione dell'aria in casa tramite appositi sistemi di filtrazione.
Esistono in commercio dispositivi per varie esigenze e disponibilità di
 budget.
Si può optare per l'acquisto di purificatori portatili, i cui prezzi variano da 100,00  per quelli di fascia bassa a 800,00  per depuratori di fascia alta
Da tenere presente che; per filtrare aria in locali da 30 mq è necessaria un'efficienza di depurazione di 230 m3/h.
Se si ha la possibilità di investire budget superiori ai 1.000 
 si può optare per l'installazione di impianti di ventilazione meccanica controllata.

Tuttavia, se puoi investire meno di 100,00  e sei alla ricerca di un'idea molto economica fai da te e abbastanza efficiente per filtrare l'aria in casaallora continua a leggere questa guida, poichè stiamo per suggerirti un rimedio che fa al caso tuo.
Questo rimedio fai da te per pulire l'aria in casa, può essere usato per la camera da letto o altri locali, e riesce a catturare fino al 90 % di particelle inquinanti.
Personalmente testato!

Inoltre, può essere avvicinato alle piante da interno e ai vegetali in coltivazioni indoor, poichè un maggiore apporto d'aria pulita favorisce la crescita e la salute delle piante.
filtrazione-aria-fai-da-te-piante-in-casa
Se vuoi rimediare ugualmente e rendere più salubri gli ambienti con una modica spesaprocurati l'occorrente necessario e segui i vari steps di seguito illustrati. 

Leggi anche: Come Auto-Annaffiare Le Piante Incustodite Con Un Sistema Fai Da Te Molto Economico

Occorrente
elementi-dispositivi-accessori

L'occorrente sopra menzionato, si presta alla costruzione di un depuratore di medie dimensioni per stanze di circa 20 mq
Per trattare spazi più ampi, basterà acquistare un filtro e un ventilatore di dimensioni maggiori e conseguentemente avrai bisogno di uno scatolone adeguato.

Istruzioni per realizzare in pochi minuti un purificatore d'aria cattura pollini, germi, batteri e virus.

Procurarti una scatola di cartone abbastanza grande.
Una scatola con base rettangolare, dimensioni esterne: 37 x 29 cm.
Nel caso sia difficile reperire una scatola di queste specifiche dimensioni, con un cutter, un metro e del nastro per pacchi, dovrai adattare il cartone fino ad ottenere la misura desiderata.
Un lato della scatola deve rimanere chiuso, dall'altra parte tagliare le 4 aperture laterali (vedi figura 1).

idea-fai-da-te-purificare-aria-stanze-locali
Capovolgere la scatola (lato chiuso verso l'alto), e con matita e righello tracciare un rettangolo più piccolo all'interno della base. Una volta tracciate le linee, tagliare il fondo.
In pratica, dovrai lasciare una bordatura di 2 cm sui 4 lati della base (vedi figura 2).

filtro-aria-economico

Devi ottenere una scatola forata nel mezzo con una bordatura a rettangolo nella parte frontale.
Il retro deve rimanere completamente aperto (vedi figure 3 e 4).




Per abbellire e far risultare più in sintonia con l'arredamento il tuo futuro purificatore d'aria, acquista un rotolo (a fantasia di colori) di pellicola decorativa adesiva.
foderare la scatola con la pellicola su tutti e 5 i lati. 
La camera di filtrazione è pronta (vedi figura 5).

Prepara 
il filtro Hepa per purificatori d'aria (acquistato in precedenza). Sul mercato se ne trovano di varie grandezze, tuttavia per il progetto qui menzionato devi procurarti un filtro da 36 x 28 x 2 cm.
Scaldare con la pistola uno stick di colla, e applicare almeno 10 punti di colla a caldo lungo il bordo interno dal retro della scatola.
Prima che la colla asciughi fissare il filtro all'interno della scatola.
Il filtro deve aderire al bordo interno (vedi figure 6 e 7).



Assicurati che il filtro sia ben saldo al cartone.
Appoggiare la scatola sul pavimento o sollevarla da terra su un piano sicuro, come un tavolo o una grossa mensola.
Se già non lo possiedi, acquista un piccolo ventilatore da tavolo pieghevole.
Se intendi costruire un purificatore esattamente come questo descritto nella guida, allora consigliamo di acquistare il ventilatore DCG Eltronic VE9022 (non oscillante). 

Misura: 23 x 23 x 20.
Una volta costruita e posizionata la camera di filtrazione, andrai ad inserirci il ventilatore rivolto a contatto con il filtro.
Ora puoi sperimentare il tuo nuovo purificatore d'aria fai da te.
L'aria presa dal retro attraverserà il filtro, e quella rilasciata nella stanza sarà depurata da pollini, polveri sottili, fumo, sporeodori, batteri virus (vedi figura 8).

allergeni-microrganismi-fumo-odori


Nota:
  • Ricorda: se intendi costruire un purificatore più grande, fai corrispondere le dimensioni dei tre elementi principali: camera di filtrazione, filtro e ventilatore.
  • Tenere acceso il ventilatore in ogni stanza per almeno un'ora.
  • Il filtro HEPA antiallergico per purificatori d'aria 36 x 28 x 2 cm , puoi trovarlo online a circa 30,00 €.
  • I filtri HEPA merv 13 sono anch'essi molto validi per creare un purificatore fai da te.
  • La pellicola adesiva decorativa la trovi a circa 2,00 €.
  • Il ventilatore piccolo da tavolo DCG Eltronic VE9022 23 x 23 x 20 (non oscillante) lo trovi a circa 11,50 € online.
  • Realizzare a casa il purificatore d'aria suggerito in questa guida, ti costerà all'incirca 43,50 € .
Esonero Di Responsabilità – Disclaimer.

Stiamo solo condividendo un'idea fai da te per purificare l'aria in casa in maniera soddisfacente pur utilizzando materiali e dispositivi economici.
Non siamo degli esperti.
Consapevoli del fatto che tutti voi lettori spendete del denaro e tenete alla vostra salute, non vorremmo raccomandare qualcosa che potrebbe in qualche modo deludere le vostre aspettative e non soddisfare a pieno le vostre personali esigenze.
In caso di incertezza, prima di prendere la decisione migliore per la vostra famiglia, vi invitiamo a fare ricerche e approfondite sui vari apparecchi per la filtrazione e la depurazione dell’aria degli ambienti interni.
Inoltre, per scoprire la correlazione tra malattie delle vie respiratorie e filtraggio dell'aria, invitiamo a leggere il parere dello Pneumologo.