venerdì 12 aprile 2013

Come Realizzare Un Tavolo Rustico Con Panche Per il Giardino.

Ecco le istruzioni per costruire con un pò di fai da te, un comodo tavolo rustico in legno con panche per il giardino e per la taverna.                 




Può essere realizzato con materiali molto economici e sistemi molto rustici. 
Il Legno da acquistare.
Fate una previsione di spesa per il legname in commercio, cioè di assi per edilizia con spessore e lunghezza adeguati, gia piallate a dovere. Avrete un preventivo di spesa molto inferiore, se riuscirete a reperire i materiali in un deposito o in un cantiere edile. Non preoccupatevi se troverete assi impregnate di calcine varie, oppure fenditure, ma dovete fare attenzione solo se le assi presentano curvature e grosse torsioni. Considerate pero' il fatto che dovrete probabilmente tagliare qualche cm alle estremita' che di solito quelle zone sono le piu' malconce. La lunghezza massima del tavolo dovra' essere di circa 280 cm, a meno che non troviate assi piu' lunghe di tre metri. L'altezza del tavolo varia dai 70 agli 85 cm e pertanto cercate di ricavarne spezzoni di queste misure. La larghezza invece varia dai 20 ai 30 cm. "Importante": è opportuno che le gambe siano di uguale larghezza tra loro. Lo spessore delle assi devrebbe essere almeno dai 4 ai 5 cm. Cercate di adoperare le tavole piu' strette per all'assemblaggio delle gambe del tavolo e delle panche.
I Materiali.
Usate chiodi da carpentiere da 10 cm di lunghezza, che poi farete penetrare di qualche millimetro la testa. Per l'ancoraggio del piano ai moduli delle gambe usate grossi bulloni a testa tonda, con relative rondelle (ricordate di allargare l'inizio dei fori per i bulloni, per ospitarne la testa) anch'essi conficcati di qualche millimetro per far in modo che non sporgano. 


La Pulitura.
Quando avrete definito le misure delle tavole, ed eseguito i tagli, passate alla pulitura. Usate un trapano e applicateci un platorello con carta vetrata molto grossa: pulite e levigate grossolanamente le assi. Effettuate queste operazioni, sulle assi compariranno venature e nodi, ed il colore sara' molto chiaro. Ora è il momento di ripassare con carta vetrata fine, e controllate se avete ottenuto una certa regolarita' sulle smussature. A questo punto spolverate molto bene, magari aiutandovi con un aspirapolvere.        






                                                                                   


L'assemblaggio.
In definitiva; piantate i chiodi con una certa inclinazione, e con direzione opposta l'uno rispetto all'altro per una maggiore tenuta. Montate prima il modulo gambe. Usate una squadra per confrontare che i due moduli siano uguali. Una volta montati i due moduli, distanziateli e appoggiateci sopra le 3 assi. Fatto questo, iniziate col fissare le assi badando che non siano unite - lasciate qualche millimetro tra l'una e l'altra. Quando piantate i chiodi, fatelo con la stessa tecnica descritta precedentemente, un solo chiodo fino a meta', in quanto dovrete smontare il piano per fissare definitivamente tutti i chiodi alle gambe. Il rimontaggio non sarà un problema, avrete il foro del chiodo di riferimento per rimettere le assi sullo stesso preciso punto. Quando avrete montato il tutto, controllate bene se ci sono rimasti spigoli da rifinire, chiodi da ribattere, e qualche nodo da spianare. Arrivati fin qui, potrete notare se i tagli sono stati eseguiti bene, mentre se fosse stato il contrario, qualcosa ballera'. Niente paura, applicate nei punti chiave una o due assi supplementari di rinforzo, come tratteggiato nel disegno sopra. A questo proposito verificate, nel caso in cui abbiate realizzato un piano molto lungo, un altro punto dove potrebbe essere necessaria una terza tavola di rinforzo, mettetevi al centro della lunghezza del tavolo (magari salendoci sopra) e controllate che sul punto non ci sia il piu' lieve movimento, su nessuna delle tre tavole. Nel caso, potrete imbullonare un'asse anche in quel punto badando che il rinforzo non arrivi a filo delle assi ma solo quel tanto che basta per fissarle.
Ti Può Anche Interessare:
 Realizzare Un Candelabro A Ceri 
realizzare-candelabro-in-legno-fai-da-te
CLICCA QUI
 
Verniciatura Di Un Tavolo Rustico Con Panche Da Giardino
CLICCA QUI

 Altri 3 Lavori Fai Da Te Che Potresti Realizzare 
CLICCA QUI