lunedì 14 marzo 2016

Come Sgrassare Un Forno Senza Aggressivi Chimici - 9 Passaggi.

pulire-forno-guida
Grazie all'aiuto "del forno" l'elettrodomestico da cucina per antonomasia, siamo in grado di gustare quasi ogni giorno delle squisite pietanze. Tuttavia, essendo esposti gli stessi alimenti a contatto diretto con questo elettrodomestico, urge di tanto in tanto detergere e purificare il forno dalle scorie di grasso. A tal proposito, perché non provare ad eseguire questo semplice lavoro di manutenzione ordinaria, servendoci di alcuni prodotti naturali low cost?

Ecco qui di seguito la descrizione dell'occorrente e le relative istruzioni di un metodo completamente sicuro, naturale ed efficace per pulire il forno senza aggressivi chimici. Ci vorrà solo un pò di tempo e un pò di olio di gomito, ma ne varrà la pena. Inoltre, probabilmente, tutto l’occorrente necessario per affrontare questo lavoretto sarà già in casa vostra.


Come Pulire Il Forno.

Quello Che Ti Serve:

Bicarbonato di sodio 


Acqua 


Guanti di gomma 


Panno umido 


Una spatola di plastica 


Bottiglia con spruzzino


Aceto bianco


Istruzioni:
1: Rimuovere dal forno le griglie, testi per pizza, termometro da forno, o qualsiasi altra cosa all’interno di esso.
sgrassare-forno-senza-prodotti-chimici

2: Creare una pasta al bicarbonato di sodio: in una piccola ciotola, mescolare un 1/2 tazza di bicarbonato di sodio con un paio di cucchiai di acqua. Regolare il rapporto di entrambi fino ad ottenere una pasta spalmabile.
preparare-pasta-bicarbonato-pulizia-forno

3:
Usando i guanti di gomma, Stendere la pasta su tutte le superfici interne del forno, eccetto sulle resistenze in caso dobbiate pulire un forno elettrico. Con lo sfregamento sulle superfici, il bicarbonato di sodio dovrebbe assumere un colore brunastro. Rivestite di pasta tutte le superfici prestando attenzione a tutte le zone (angoli) particolarmente sporche.
4:
Lasciare riposare il composto di bicarbonato per tutta la notte, almeno per 12 ore.
sgrassare-forno-col-bicarbonato-e-aceto

5:
Nel frattempo, pulire le griglie forno. Metterle in ammollo in acqua calda (usufruire di una vasca da bagno) aggiungendo ½ tazze di detersivo in polvere per lavastoviglie . Aspettare 4 ore circa o tutta la notte, poi raschiate via lo sporco con una spugna abrasiva, e infine risciacquate e asciugate.
6: Trascorse almeno 12 ore o durante la notte, prendere un canovaccio umido e spazzare via dal forno tutta la pasta di bicarbonato che si sarà a tal punto seccata. Aiutatevi con una spatola di plastica a raschiare via la pasta residua dalle superfici più difficili.
7:
Spruzzare l’aceto: mettere un pò di aceto in un flacone spray e spruzzare ovunque si vedano ancora residui di sodio nel forno.
pulire-sporcizia-forno-prodotti-bio

8: 
Pulizia finale: prendere il panno umido e spazzare via i restanti residui schiumosi di aceto e bicarbonato di sodio. Se necessario, aggiungere più acqua o aceto sul panno, e ripetere più di una volta l’operazione per una pulizia più accurata.
come-pulire-far-risplendere-forno-cucina

9:
Infine, inserire di nuovo le griglie nel forno (precedentemente pulite) e altri accessori annessi; ora il vostro forno tornerà più splendente che mai!

Ti Può Anche Interessare:

 Come Riparare Da Soli Una Cucina Elettrica E La Cappa Aspirante.

 Precauzioni Per L'uso Della Bombola A Gas In Casa.

 Come Fare La Manutenzione Di Una Cucina A Gas.