venerdì 12 agosto 2022

Conviene Convertire Una Bici Normale In Elettrica Fai Da Te? | Cosa Considerare



Se sei qui probabilmente stavi cercando delle informazioni in merito a come convertire una bici normale in elettrica, se conviene affidarsi al fai da te, e vuoi saperne di più per non commettere errori di valutazione.

Vuoi sapere se sia più conveniente; montare un kit di conversione fai da te, oppure acquistare una e-bike di serie?

Vuoi passare a una bici elettrica ma il tuo budget non ti permette di fare questo genere di investimento, e vorresti sapere se convertire in elettrica la tua attuale bici è più conveniente in termini di spesa?

Oppure ami a tal punto la tua due ruote a pedali da non volerla accantonare per acquistare una ebike di fabbrica, e vuoi prima sapere se convertirla a una versione elettrica è facile e alla portata di tutti?

A prescindere dalle motivazioni che ti spingono a informarti, certo è, che hai veramente intenzione di velocizzare la tua bici! Bene, dopo aver letto questa pagina avrai sicuramente le idee più chiare sul da farsi.

Sei nel posto giusto!

In realtà, al giorno d'oggi c'è più di un modo per convertire la tua attuale bicicletta in una elettrica, e se hai deciso di sporcarti le mani con il fai da te, con i consigli giusti riuscirai sicuramente a realizzare un mezzo che funzionerà allo stesso modo e avrà la stessa affidabilità di una delle migliori e-bike sul mercatoIn questo articolo entreremo nel dettaglio, consigliandoti sulle scelte migliori da fare, i costi da sostenere e le cose che devi considerare prima di modernizzare con il fai da te la tua cara vecchia bicicletta.

Cosa Considerare Prima Di Convertire Una Bici Normale In Elettrica Fai Da Te


Fortunatamente, se desideri iniziare la tua nuova esperienza con una bicicletta elettrificata, ma la disponibilità economica non ti consente di sperimentare un nuovo modello di fabbrica, sappi che c'è la possibilità di modificare la tua vecchia bici e renderla moderna con una spesa abbastanza contenuta.

Ma attenzione, prima dovrai considerare:

  • il budget a disposizione
  • il motivo e le distanze che devi percorrere.
  • il tempo a disposizione che puoi dedicare alla conversione fai da te.
  • il tuo livello di competenza nell'assemblaggio e nel cablaggio di componenti elettrici.





Potresti convertire una bici ordinando un kit di componenti o creare un pacco batteria fai da te. Ma quest'ultima operazione consigliamo di affidarla a un esperto.
Inoltre, dovresti montare una batteria e un motore che siano compatibili con il telaio e le ruote della bici, ma anche al tuo stile di guida.

Leggi anche: costruire da soli una turbina eolica conviene o meglio acquistarla?

Considera la struttura attuale della tua bici


La conversione fai da te potrà essere facile e alla tua portata, oppure no. Tuttavia, prima di iniziare a progettare pensa alla struttura della tua attuale bici. Devi sapere che le normali bici, non possono essere convertite tutte allo stesso modo. Ad esempio; quelle con le sospensioni posteriori richiedono modifiche e kit diversi rispetto ad altre bici. Pur aumentando la potenza del motorino elettrico, se vengono montati componenti errati, il rischio è quello di appesantire e far diventare ingombrante il veicolo.

Quindi, per non buttare via tempo e budget, devi essere sicuro che la conversione che hai in mente possa essere abbinata alla struttura della bici attuale.

I Kit di componenti per bici elettriche


I kit di componenti per bici elettriche sono la soluzione migliore se hai fretta di elettrificare la tua bici e se non hai competenze di costruzione e cablaggio di componenti elettrici. Questi kit non vengono forniti con cacciaviti o chiavi inglesi, ma sono dotati di tutto il necessario per trasformare rapidamente una bici normale in una ebike.

Nel kit troverai inclusi:

  • una batteria
  • un motorino elettrico
  • dei sensori
  • un controller
  • le istruzioni di installazione
  • le istruzioni per il cablaggio elettrico
Tuttavia, esistono vari generi di kit e configurazioni. La scelta più popolare è quella del kit ruote, cioè quando si sostituisce o la ruota anteriore o quella posteriore con una ruota dotata di un mozzo elettrico. La sostituzione della ruota anteriore può rendere meno agevole la sterzata, mentre se si sceglie di sostituire la ruota posteriore bisogna prima verificare se sia compatibile con i deragliatori della bici.






Se invece per vari motivi non vuoi optare per la sostituzione di una delle ruote, potresti scegliere un kit mid-drive. Nel kit mid-drive troverai un motore elettrico che dovrai montare direttamente sul telaio, ma come già accennato nelle righe precedenti, prima di ordinare un kit verifica se idoneo al design della bici, alle distanze che vuoi percorrere e se è facile da installare.
Per non perdere tempo e budget, devi essere sicuro che le modifiche che vuoi apportare siano compatibili con la tua attuale bici.

Realizzare un pacco batteria fai da te |
vantaggi e svantaggi


Se hai competenza tecnica dei componenti elettrici e ritieni che i kit di conversione non siano adeguati per il tuo progetto, potresti realizzare da solo un pacco batteria agli ioni di litio. Tuttavia, come detto in precedenza ribadiamo che cablare componenti elettrici su una bici è sconsigliato a un principiante, almeno che, l'operazione venga eseguita sotto la supervisione di un professionista. Comunque, creare da soli un pacco batteria è sicuramente molto vantaggioso, in quanto hai la libertà di scegliere la potenza che deve avere la tua bici elettrica, ma può essere anche estremamente svantaggioso e pericoloso se non si conoscono o non si considerano i diversi fattori di rischio.

Benché la produzione di batterie agli ioni di litio, ad oggi sia uniformata per alimentare la maggior parte dei dispositivi elettronici, non vuol dire che siano prive di limitazioni e aspetti spiacevoli. Infatti, molto dipende da come è stato eseguito il controllo qualità in fase di produzione. Se i controlli non sono stati eseguiti con la dovuta diligenza, si rischia di venire in possesso di una batteria volatile. Ciò implica che tali batterie a litio possono facilmente surriscaldarsi oltre il limite con il rischio di incendiarsi.

Al di là del rischio appena citato, bisogna essere realisti e considerare anche l'aspetto estetico di una bici. In realtà i pacchi batteria fatti in casa nella maggior parte dei casi rendono le bici sgraziate, sproporzionate e ingombranti. Inoltre, un pacco batterie fai da te può creare problemi nel momento in cui si dovrà intervenire con una riparazione, in quanto un groviglio di fili elettrici messi alla rinfusa può rendere molto difficoltosa e lunga tutta l'operazione. 

Avvertenza:

Se si tengono in considerazione i vari fattori appena elencati, e non si posseggono le competenze necessarie per mettere mano su dei componenti elettrici, allora meglio non rischiare e optare per un kit di conversione o l'acquisto di una nuova ebike di serie.






I costi per un kit di conversione a bici elettrica

I costi per convertire una bici normale in una elettrica sono abbastanza contenuti. Tuttavia, la spesa dipenderà dal tipo di batteria e dal motore che vuoi installare.
In genere il prezzo di un kit di conversione più economico si aggira attorno ai 100  mentre il prezzo più alto può raggiungere circa 800 €.

I kit di conversione sono legali? 

Come evitare le sanzioni?


L’art. 50 del Nuovo Codice della Strada, dl 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni, è dettata dalla Direttiva 2002/24/CE.

I kit di conversione sono legali e le bici convertite in elettriche non devono essere omologate, almeno che non si vada a montare sulla bici un motore elettrico che superi la potenza nominale di 0,25 Kw corrispondenti a 250 Watt, e che la velocità massima del veicolo non superi i 25 km/h. Quindi, per non incorrere in sanzioni bisogna rientrare in questi canoni.

Conviene O No Convertire Da Soli Una Bici Normale In Elettrica?

Conclusioni.

Spero che ora tu abbia le idee più chiare sulla scelta da fare. Montare un kit di conversione offre indubbiamente dei vantaggi, ma come già detto nei paragrafi precedenti; prima di trasformare da soli una vecchia bici in una e-bike tieni conto dei vari aspetti. Il risparmio di denaro è uno dei principali vantaggi se si sceglie un kit di conversione rispetto all'acquisto di una nuova ebike, e per questo è più conveniente. Ma cosa ben più importante, è essere sicuri di avere la giusta conoscenza e dimestichezza dei componenti elettrici che si vanno a installare. Inoltre, è fondamentale saper abbinare la struttura, il design della bici e il proprio stile di guida con il kit di conversione più conforme.
D'altro canto, se acquistare direttamente una nuova e-bike di serie conviene per ovvi motivi, il budget da investire deve essere superiore rispetto all'acquisto di un kit.  
In conclusione, possiamo affermare con certezza, che la scelta rimane individuale.
In caso di ulteriori dubbi, potresti chiedere a un esperto meccanico delle bici.




Esonero Di Responsabilità – Disclaimer.
Stiamo solo condividendo delle utili informazioni nel tentativo di utilizzare prodotti sicuri ed economici. Non siamo degli esperti. Questa guida è stata realizzata per scopi di intrattenimento. Non garantiamo la completezza, la sicurezza e l'affidabilità. Qualsiasi azione intrapresa sulle informazioni contenute in questo articolo è rigorosamente a tuo rischio e non saremo responsabili per eventuali danni o perdite. È responsabilità del lettore usare giudizio, attenzione e precauzioni.